Dormire bene preserva la bellezza

Un sonno lungo e tranquillo aiuta a preservare la bellezza negli anni.

In tanti ne hanno sentito parlare, forse anche letto,  che dormire per molte ore e nella quiete,  ogni notte e con il consumo di molta acqua, nonostante il passare del tempo, oltre a riuscire a mantenere la pelle più distesa e giovane, anche apparire con un viso sempre  luminoso. Ma quanti di noi non hanno la possibilità di dormire la quantità di ore necessarie o testare  il livello di qualità delle ore di sonno??

Che cosa possiamo fare per ottenere e rendere migliore questa fase di riposo??

Analizziamo gli aspetti indubbiamente positivi di questa, se possiamo così definirla, “terapia fisiologica” della bellezza:

sonno-cosa-succede-lunablu

Closeup portrait of a cute young woman sleeping on the bed

Pensiamo al sonno come ad una delle cose più utili che si possono introdurre nel nostro regime di bellezza. E‘gratis, molto piacevole in una sorta di semi-incoscienza, ci fa sognare e ci permette di svegliarci la mattina guardarci allo specchio e sentirci al  nostro meglio. 

Quando dormiamo, la nostra pelle ed il nostro  corpo sono  in modalità di riposo ma nel contempo si favorisce la fase di  rinnovo, di ripristino e di riequilibro di tutte le nostre cellule. È importante sottolineare che la produzione di collagene è molto elevata durante la notte , ciò significa che mentre dormiamo, la nostra pelle sta lottando per mantenere la pelle libera delle rughe, liscia e unta. Il sonno aiuta anche a distendere le palpebre e a rendere limpidi gli occhi dal sangue, diminuisce le borse, le occhiaie e i gonfiori. Per far si che il sonno diventi un beneficio vantaggioso, dobbiamo dormire sulla schiena con la testa un pò elevata su un guanciale, preferibilmente ortopedico. Trascorrere notti insonni o di  sonno cattivo può svolgere un effetto di repentino e antiestetico invecchiamento della nostra pelle. Se trascorriamo le nostre notti lievemente  inquiete,  aiutiamoci con una tisana rilassante,  che ci aiuterà a conciliare le  nostre attese ore di sonno,  soprattutto quando siamo stanchi, dopo una giornata di intenso lavoro.

Lo staff